Live @ Antiknock, Shinjuku, Tokyo – ライブ@のアンチノック、新宿、東京

With Predator, Red Ran Amber, Life, Another Dimension and Zenands Gots.

La registrazione di questo concerto farà parte dello Split con i Life, benefit per le vittime di Fukushima
The recordings of this gig are going to be part a SPLIT TAPE with Life, all profits will go benefit to the victims of the Fukushima disaster
LIFEとEbola で福島ベネフィットのテープを共同リリースすることになりました!テイクはAntiknockのライブを使って

JAPAN TOUR 2015

flyer

14/03/2015: El Puente – Yokohama
15/03/2015: Crazy Mama – Okayama
16/03/2015: Hokage – Osaka
17/03/2015: Red Dragon – Nagoya
18/03/2015: Antiknock – Tokyo
20/03/2015: Clapper – Osaka
21/03/2015: Bar Kitty – Osaka (acustic performance)

2015年日本のツアー

ウルトラ・コアの 野郎!!

2015年3月14日 El Puente 横浜
2015年3月15日 CRAZYMAMA 岡山
2015年3月16日 Hokage 大阪
2015年3月17日 Red Dragon 名古屋
2015年3月18日 Antiknock 東京
2015年3月20日 Clapper 大阪
2015年3月21日 Bar Kitty 大阪

NEW JAPANESE TOUR PATCHES OUT NOW! / 新しい日本のツアーパッチ入手可能!

20150206_132622Realized by Limbs Of Disarm ([email protected])

Label:

Gustosissimo Recordz Heresia Rex
CAMAP

EBOLA/RAUCHERS WINTER TOUR

flyer winter tour 2013

++ SHITALY ULTRACORE MEETS ITALIOT FASTCORE ++

 

28/12/13: L’Art Gressif (Lille, FRANCE)

https://www.facebook.com/events/1395336990710036/

 

30/12/13: Fest(The Anvil, Bournemouth, UNITED KINGDOM)

https://www.facebook.com/events/508199992612228/

 

31/12/13: Red Lion (Bristol, UNITED KINGDOM)

https://www.facebook.com/events/397682210361019/?ref=22

 

01/01/14: The Bird’s Nest (London, UNITED KINGDOM)

https://www.facebook.com/events/207497366100757/

 

02/01/14: La Miroiterie Squat (Paris, FRANCE)

https://www.facebook.com/events/435146746601549/

 

03/01/14: TBA (Marseille, FRANCE)

 

European Summer Tour 2013


 

01/08/13: Zona Mutante Squat (Geneva, SWITZERLAND) with MALATESTA HC ORCHESTRA (SWI)

02/08/13: Wagenplatz (Leipzig, GERMANY) with LABDAM (GER), KAAPORA (GER)

03/08/13: Hygget Fest (Värnamo, SWEDEN) with ANTISECT (UK), AVSKUM (SWE), CLOWN (JPN), VISIONS OF WAR (BEL), CONTORTURE (SWE) etc

04/08/13: Maksitaksi (Oslo, NORWAY) with VISIONS OF WAR (BEL)

05/08/13: 128A (Göteborg, SWEDEN) with VISIONS OF WAR, CIVIL (BEL) OLYDNAD (SWE)

06/08/13: TBA (Copenaghen, DENMARK)

07/08/13: Bagehl Haus (Rostock, GERMANY) with DISWAR/KAMORRAH (SPA)

08/08/13: Køpi-Koma F (Berlin, GERMANY) with INFESTO (COL), CIVIL OLYDNAD (SWE)

09/08/13: Granda (Lodz, POLAND)

10/08/13: Cibulka Squat (Prague, CZECH REPUBLIC) with ANGRY BRIGADE (CZH), WOUNDED KNEE (CZH), I.O.N.U. (AUT)

Info:

http://www.ebolaultracore.altervista.org/

http://www.ebolaultracore.blogspot.it/

http://www.ebolaultracore.bandcamp.com/

 

Noisecoring violence, again over europe!

Fear and Loathing in Las Balkans Tour (Part 1)

 

Live report a cura di Yunior, cioè quel ciccione con gli occhiali di Punk4free
 

Secondo Tour con gli ebola, questo in teoria, visto le tappe doveva essere lo Sboldron Tour, vi faccio un piccolo resoconto per chi ha gli occhi stanchi:
9giorni di sbronze indecenti,ogni fottuta giorni,sera,notte.. allucinante.
piaciuto il resoconto? bello.
ok, si parte gagliardi, due guiness per arrivare alla solita stazione di ospitaletto, non pago un cazzo di treno, ottimo. grandi controllori! Mi giunge subito notizia che Cris (uno dei tre veronesi presenti nello scorso tour)non sara presente, come nello scorso tour al suo posto ci sara un altro soggetto altrettanto sconsiderato.
Insomma, arrivo ad ospitaletto a un orario onesto, dopo mezz'ora mi viene a raccatare il Marchi (chitarra ebola) che mi  porta alla sua regge dove trovo i miei compagni di viaggio: Debia,Edo e Human Case,(trio veronese) in piu' il secondo chitarrista che sostituisce il manu, ovvero JhonJhon (gia chitarra food for worms e n'altro gruppo) in piu' al posto della tipa del marchi ci sta un pazzerello trentino Massi, con la sua distro di magliette e toppe (la concorrenza del agipunk). bene.
manca al'appello Dani (voce ebola) e il crema (batteria) il primo e' in ritardo per la sua stazza, il secondo dopo na settimana che gli si chiedeva il tomtom per il tour ha ben pensato di andare poche ore prima della partenza a recuperarlo. good! si ritarda aspettando il crema.. si mangia si beve qualche bira, calcio balilla (si, il marchi ha il calcio balilla in casa!!!) asd e finalmente arriva il crema, ovviamente senza tomtom ma in compensa con un ottimo libro cartaceo sulle strade europee, bene.
Al alba delle 16 si parte in direzione Croazia, Pula, Monteparadiso Fest ultima data: sabato! in teoria gli ebola dovevano suonarci tramite agganci serbi (Dishumanity), si arriva li all'alba delle undici di sera, prima tappa nei bellissimi picadilly croati, dani gia sbronzo ruba na birra, e si continua a bere come porci, una volta a monteparadiso si cerca subito il contatto per suonare, veniamo accolti da un amica di massimiliano che ci porta dentro (dieci euri di ingresso.merda) e dopo qualche sbatti ci trova il tipo dei dishumanity, un ragazzino sbronzo che ridendo in faccia al dani dice tipo "it's too late, i'm too drunk to inserirvi dentro" . bene, non rimane altro che guardare i gruppi e sbronzarci. Bene gli Impact, le altre merde pure, basta, saltiamo direttamente alla mattina, io finisco morto nella tenda di mancio, mi sveglio all'alba di mezzogiorno..vado verso il furgone e pam. sparito. ole'. avevo il cellulare dentro. ottimo, vado in ricerca degli sbandati, becco massi e jhonjhon che avevano dormito li, non han notizie degli altri, li si chiama ai cellulari ma o son spenti o non rispondono.. un ottimo inizio tour!
dopo due ore il dani si sveglia e risponde al cell "siamo al mare.. siamo nel paradiso venite veniteee" chiaramente ancora sbronzo.. dopo varie bestemmie ci vengono a raccattare.. il reseconto della mattinata è: "ore 07, l'human case si prende due acidi e va al mare, debia edo e gli altri culattoni che dormono nel furgone a un certo punto si svegliano e vanno al mare col furgone, beccano gli altri stronzi durante il tragitto e li caricano su. l'human case sotto chiari effetti devastanti da lsd si spoglia getta via i vestiti per strada e va incontro agli sbirri che avevano bloccato una via… viene recuperato e buttato nel furgone previo arresto,dani che dorme in furgone mentre gli altri cretini si sfasciano i piedi in mare tra scogli e ricci.. ottima mattinata no?
nel pomeriggio si sta a monteparadiso a vede' gli effetti degli acidi anche sul debia che ride come fanciulla di tredicianni ogni volta che gli si rivolge parola..
prima di partire arriva una personcina che si rotola tra vetri e aids con uno stile unico e inconfondibile.. e ride tipo debia ma con molto piu charme!
si parte direzione mare croato!
piccola sosta a mangiare che diventa na fermata obbligatoria per me dani edo e crema.. gli altri van al mare, troviamo un baretto con una cameriera/barista troppo figa. MARINELLA, un nome, un destino.. birre su birre, amari, whisky annegati nella birra.. ci riduciamo in poco tempo a piccole cacchine allegre, tra musica trash croata vediamo comparire una chitarra.. non perdiamo l'occasione e si inizia a suonare a cazzo.. piccolo unplugged degli ebola live in bar marinella! foto ricordo e via, piu sbronzi che mai,ore 19:30 direzione SERBIA!
Ora precisiamo il fatto che il signor debia molto previdente si era portato dietro una bella cartina europeaa anti strappo (subito testata dal dani) e antipioggia, ottima! avevano in mano quella per proseguire verso le nostre destinazioni..
Calcolate nove teste di cazzo, di cui almeno due molto sbronzi piu gli altri altrettanto allegri. indovinate chi va davanti a far da navigatore al guidatore? si! i migliori, con JhonJhon alla guida, me e dani a fianco si va verso la frontiera serba, un ostacolo molto temuto da tutti,durante il viaggio e le varie soste alcoliche dove si prendono birre e caffe al autogrill andando via senza pagare si arriva a un punto dove nel oscurita' regnano le urla del dani le nostre braccia tese e i see you in hell a ripetezione su un unica canzone…mentre gli altri dietro presumo dormino si va verso la serbia, in un gesto di totale pazzia dani butta via la cartina del debia fuori dal finestrino.. dopo averci sbavato sopra per mezz'ora asd, ottimo rimaniamo con il libro cartina del crema in cui nn ci capisco un cazzo.. prendo na pagina che mi pare sia simile a quella sul altra cartina e si prosegue in quella direzione (batchka topola) arriviamo a una frontiera.. si cerca di svegliare il dani per farlo parlare lui con i doganieri per dargli i vari documenti sulla strumentazione e tutto.. ma niente, si varca la frontiera con sempre JhonJhon alla guida.. alla domanda "dove andate" .. be' cazzo, facile "batchka topola" .. la risposta al momento non ci ha straniti piu' di tanto pero'.. sti cazzi, e' stata "ah serbia" eh, grazie al cazzo, stiam varcando la frontiera. ole', superata. entusiasmo alle stelle per nn aver pagato 180euri di strumentazione come avevan fatto i kalashnikov. IEA. ora.. andiamo avanti nomi dei paesi assurdi a parte che nn si trovano sulla cartina.. strade inquietanti.. pero' il dani ci rassicura "si cazzo è giusto, le strade in serbia son tutte cosi, diroccate coi sassi.. è la via giusta.. continua ad andare su.." alle 4 del mattino ci fermiamo in mezzo a na strada che sfreccia nei boschi e ci rendiamo conto di non essere in serbia ma bensi' di aver appena varcato la frontiera  croazia  bosnia…..
cala un attimo di disappunto tra quelli che si erano appena svegliati.. in bosnia. tra le bande armate e le strade piene di cani randagi.
si decide ormai di continuare attraversando la bosnia verso la serbia.. cosi tagliando un po la strada.. passando sotto.
saran tipo 15ore di viaggio prima di spuntare in serbia.. si supera la frontiera superbamente e si va in direzione della prima data a BatchkaTopola.. arriviamo verso le due del pomeriggio a tipo 15km dal posto… il furgone fa strani atti.. rallenta da solo e si decide di fermarci a bordo autostrada. siamo in merda, il furgone è andato, nn parte piu se non per far un metro e spegnersi. dopo un ora tra debia mcgyver improvvisato e fallimenti vari, arriva il carroattrezzi che ci porta al autogrill dove ci eravamo appena fermati,si sta li fino a sera finchè nn arrivano i tipi del locale dove si suonava, lasciamo li il furgone e si va in due taxi + la macchina dei tipi li al posto. son tipo le dieci di sera, il locale fighissimo, fatto tipo a trulli, disposto su tre piani
uno dove si suona, n'altro dove si beve con divani e tavoli
e l'ultimo piano adibito a dormitoio per noi bestie, con materassi buttati a terra.
sistemiamo le nostre robe, si mangia un ottima zuppa di verdure, birra cervo sul tavolo e via.si preannuncia n'altro sbronza, intanto debia massi e human case son andati col tipo del assicurazione a portare il furgone al coso fiat abilitato.. non son ancora arrivati che gli ebola iniziano a suonare, unico gruppo della serata, ci saran na decina di persone a parte noi, tra cui TRE femmine! carine, non male.
c'e' da dire che il dani durante tutto il giorno era senza voce causa la bellissima performance vocale sia croata che in furgone con i seeyouinhell.. preso per il culo tutto il giorno asd, prima del concerto sembra che recuperi un pochino la voce e ce la butta tutta nello show!

 

 ..TO BE CONTINUED…