il disco: ”Il vero degrado è l’abitudine al vivere.”

Questa autoproduzione è volutamente lercia, istintiva, cavernicola. Registrata praticamente in presa diretta con un mangianastri coperto da un panno. Questo disco è volutamente sporco, primordiale. Senza nascondersi dietro a illusioni artefatte e comode abitudini che sono sinonimo di apatia e corrosione mentale; senza nasconderci dietro a schemi piatti che sono specchio di una realtà che accumula ricchezze per inerzia e tradizione. Una realtà che si illude di lasciare il degrado fuori dalle mura domestiche. Ma il vero degrado nasce, cresce e si consuma dentro quelle mura, dentro gli uffici dove l’essere umano/insetto si nutre di normalità e di appiattimento della quotidianità. Il vero degrado è nelle finte scelte pilotate, nell’allucinazione di un salotto pulito, nella vuota adorazione di un vestito, di un oggetto, di un ruolo. Il vero degrado è nelle menti abituate al buio, nei cervelli atrofizzati, nell’accettazione incondizionata. Il vero degrado è il funerale delle idee, il vero degrado è l’abitudine al vivere.

1 – Voci

2 – Through sincerity comes security(cb)

3 – Chiuso in stereotipi inutili

4 – Socialità

5 – Libera interpretazione della vita (altrui)

6 – Sangue alieno

7 – Fino in fondo (wretched)

8 – Sesso mascherato da omologazione

9 – Maala Taalo (sorto)

10 – Il vero degrado è l’abitudine al vivere

11 – Nassirya (tetano)

12 – tutti punx (piscia korsakov)

SCARICA TUTTO L’ALBUM/DOWNLOAD COMPLETE ALBUM

INFO & LYRICS in english

Clicca e scarica, riproduci, scambia, diffondi.

Be Sociable, Share!

13 pensieri su “il disco: ”Il vero degrado è l’abitudine al vivere.”

  1. wow, il primo cd degli ebola…sono una fichetta gustosissima che non vedeva l`ora di comprarlo, domani vado alla Fnac a prenotarlo…cmq siete i nuovi idoli di tutti noi teenager, soprattutto noi donne ci tocchiamo molto ascoltandovi…. mi raccomando non cambiate mai,

    io e gli ebola 3 metri sopra il cielo

  2. 27 June 2013Good evening Maria Teresa, but how nice your blog. This erorbidemy, so mild and gentle, as I like I find it delicious! Thanks for stopping in the tiny blog. If you want to subscribe to me, it is sufficient that you click on followers and follow the simple directions, really are easy. Also send me your email address so I can write to you today because I did show that neroplay .You’re very good, really good and now I’m going to relate to your previous post! See you soon. Paola

Rispondi a Sergio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>